Wedding Planner

Perché affidarsi ad una wedding planner?

La risposta più comune è sempre la stessa e sembra essere, quasi una sorta di giustificazione. Perché pianificare un matrimonio, può essere un motivo di stress, come ad esempio, prendere decisioni difficili, la ricerca dei fornitori più affidabili, la scelta della location o l’esigua disponibilità di tempo, da dedicare all’organizzazione dell’evento, cioè tutta una serie di problemi più o meno grandi da risolvere.

Ma vi è un’altra domanda, ancora più comune.
Perché dovrei rivolgermi ad una wedding planner, cosa fa che io non sono in grado fare?

Purtroppo, questa professione, per molti costituisce un mondo sconosciuto e rivolgersi ad una wedding planner, è ancora considerato, un modo per generare un costo aggiuntivo e ridurre il budget a propria disposizione. Quindi un servizio superfluo o destinato a pochi. Al netto di tutto ciò, una domanda è d’obbligo. Quanti, effettivamente, sono a conoscenza delle reali competenze di una wedding planner? E se anche wedding designer?

Ecco, la risposta del perché affidarsi, alla professionalità di queste figure, è insita nella descrizione delle loro competenze.

1. PIANIFICAZIONE

Una wedding planner, pianifica ed organizza il giorno del vostro matrimonio, sarà una presenza costante, instancabile e sempre disponibile, dal vostro primo incontro sino al termine dell’evento.

2. IDEE ORIGINALI

La sua presenza vi garantirà idee originali e creative, un evento personalizzato ed unico, perché sarà in grado di trasformare e concretizzare le vostre emozioni.

3. UNICITÀ

Darà vita ad un matrimonio, pensato, disegnato e realizzato solo per voi. Ogni singolo dettaglio sarà studiato con la massima cura, così come la scelta dei colori, dei materiali ed il loro accostamento.

Perché fine ultimo di una wedding planner è la creazione di un evento, che sia la realizzazione armoniosa di tutto ciò che è stato disegnato, progettato e creato. Chi è ancora convinto, di poter organizzare da solo il proprio matrimonio, deve sapere che ormai, la pianificazione di un evento e la sua coordinazione, richiede delle conoscenze tecniche ed una preparazione, che solo chi del mestiere può conoscere ed applicare al meglio.

Sabina Lubelli

Condividi l'articolo